• Prevenzione incendi

    Prevenzione incendi

  • Medicina del lavoro

    Medicina del lavoro

  • Acustica Ambientale

    Acustica Ambientale

  • Incarichi e Consulenze

    Incarichi e Consulenze

  • Ambiente e Rifiuti

    Ambiente e Rifiuti

  • Formazione personalizzata

    Formazione personalizzata

  • Materiali e Dpi

    Materiali e Dpi

  • Documenti in 24 ore

    Documenti in 24 ore

Condividi

facebook twitter linkedin google email

Prossimi corsi

Giovedì
30
marzo

Bologna
dalle 09:00 alle 18:00

PES - PAV - CEI 50110 (Bologna)

Giovedì 30 Marzo

Bologna, dalle 09:00 alle 18:00

PES - PAV - CEI 50110 (Bologna)

SESSIONE 2017:

- Giovedi' 30 e Venerdi' 31 Marzo dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00;

Il corso intende fornire ai partecipanti le competenze di base per l'esecuzione in sicurezza dei lavori su impianti elettrici, rispettando le specifiche procedure prescritte dalle norme di settore.
La frequenza del corso fornisce le competenze di base minime per acquisire la qualifica di Persona Esperta (PES), di Persona Avvertita (PAV) o di Persona Idonea PEI.



X
Lunedì
03
aprile

Ravenna
dalle 08:30 alle 18:30

Formazione teorica e pratica per l'utilizzo in sicurezza delle Macchine Movimento Terra (RA).

Lunedì 03 Aprile

Ravenna, dalle 08:30 alle 18:30

Formazione teorica e pratica per l'utilizzo in sicurezza delle Macchine Movimento Terra (RA).

Formazione teorica e pratica per l'utilizzo in sicurezza delle Macchine Movimento Terra (RA) ai sensi dell'Accordo Stato regioni del 22/02/2012.

SESSIONE 2017:

- Lunedi' 3 Aprile dalle 8:30 alle 12:30 (TEORIA) e dalle 14:30 alle 18:30 e Martedi' 4 Aprile dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18:30 (PRATICA)

- Giovedi' 28 Settembre dalle 8:30 alle 12:30 (TEORIA) e dalle 14:30 alle 18:30 e Venerdi' 29 Settembre dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18:30 (PRATICA)

N.B. Invitiamo tutti i partecipanti a presentarsi con abbigliamento antinfortunistico in occasione delle prove pratiche

Il Corso di Formazione teorico- pratico per addetti alla conduzione di escavatori idraulici, caricatori frontali e terne ha una durata di 16 ore ed è finalizzato all'apprendimento di:

- elementi di conoscenza relativi alla normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo;
- elementi di conoscenza tecnica relativi alle diverse tipologie di macchine movimento terra, caratteristiche e descrizione dell'attrezzatura di lavoro, componenti strutturali, dispositivi di comando e sicurezza, controlli, DPI, modalità di utilizzo, manovre di emergenza;
- elementi di conoscenza relativi alla pratica specifica per conduzione escavatori idraulici, caricatori frontali e terne.

PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TEORICO-PRATICO PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI ESCAVATORI IDRAULICI, CARICATORI FRONTALI E TERNE (ORE 16)

Modulo giuridico - normativo (1 ora):
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all'uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell'operatore.

Modulo tecnico (3 ore) :
- Categorie di attrezzature: i vari tipi di macchine movimento terra e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche, con particolare riferimento a escavatori, caricatori, terne e autoribaltabili a cingoli.
- Componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, circuiti dì comando, impianto idraulico, impianto elettrico (ciascuna componente riferita alle attrezzature oggetto del corso).
- Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Visibilità dell'attrezzatura e identificazione delle zone cieche, sistemi di accesso.
- Controlli da effettuare prima dell'utilizzo; controlli visivi e funzionali ad inizio ciclo di lavoro.
- Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nel ciclo base delle attrezzature (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità, ecc.). Avviamento, spostamento, azionamenti, manovre, operazioni con le principali attrezzature di lavoro. Precauzioni da adottare sull'organizzazione dell'area di scavo o lavoro.
- Protezione nei confronti degli agenti fisici: rumore, vibrazioni al corpo intero ed al sistema mano-braccio.
Modulo pratico (12 ore):
- Individuazione dei componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici.
- Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione, conoscenza dei pattern di comando.
- Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali delle macchine, dei dispositivi di comando e di sicurezza.
- Pianificazione delle operazioni di campo, scavo e caricamento: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso, tipologia e condizioni del fondo e del terreno, sbancamento, livellamento, scavo, scavo offset, spostamento in pendenza a vuoto ed a carico nominale. Operazioni di movimentazione e sollevamento carichi, manovra di agganci rapidi per attrezzi.
- Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di manovra e gestione delle situazioni di pericolo.
- Guida degli escavatori idraulici, dei caricatori frontali e delle terne su strada. Le esercitazioni devono prevedere:
a) predisposizione del mezzo e posizionamento organi di lavoro;
b) guida con attrezzature.
- Uso di escavatori idraulici, dei caricatori frontali e delle terne. Le esercitazioni devono prevedere:
a) esecuzione di manovre di scavo e riempimento;
b) accoppiamento attrezzature in piano e non;
c) manovre di livellamento;
d) operazioni di movimentazione carichi pesanti e di precisione;
e) uso con forche o pinza;
f) aggancio di attrezzature speciali (martello demolitore, pinza idraulica, trivella, ecc.) e loro impiego;
g) manovre di caricamento.
- Messa a riposo e trasporto degli escavatori idraulici, dei caricatori frontali e delle terne: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l'utilizzo non autorizzato. Salita sul carrellone di trasporto. Individuazione dei punti di aggancio per il sollevamento.

X
Lunedì
03
aprile

Ravenna
dalle 08:30 alle 18:00

PES - PAV - CEI 50110 (Ravenna)

Lunedì 03 Aprile

Ravenna, dalle 08:30 alle 18:00

PES - PAV - CEI 50110 (Ravenna)

SESSIONE 2017:

- Lunedi' 3 e Martedi' 4 Aprile dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00;
- Giovedi' 25 e Venerdi' 26 Maggio dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00;
- Giovedi' 26 e Venerdi' 27 Ottobre dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00

gli aggiornamenti si terranno durante la seconda giornata

Il corso intende fornire ai partecipanti le competenze di base per l'esecuzione in sicurezza dei lavori su impianti elettrici, rispettando le specifiche procedure prescritte dalle norme di settore.
La frequenza del corso fornisce le competenze di base minime per acquisire la qualifica di Persona Esperta (PES), di Persona Avvertita (PAV) o di Persona Idonea PEI.



X
Vedi tutti »
Anagrafica
T&A Group - Via G.S. Rasponi, 3/5/7
48121 Porto Fuori (RA)
Tel. 0544 1674274 - Cell 346 3233422
Fax 0544 1674282
P.IVA 02451750398
Il Gruppo
elearning web-shop cleanny
Cookie
Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies.
Informativa Cookie »

Mobile friendly