Esposizione dei lavoratori agli agenti chimici: Novita' NORMA UNI EN 689:2018

Pubblicata il 10 gennaio 2019 | News

La norma in oggetto ha lo scopo di indicare le modalità operative per poter valutare la conformità dell'esposizione dei lavoratori agli agenti chimici nei luoghi di lavoro, rispetto al valore limite di esposizione.

La PRIMA NOVITÀ FONDAMENTALE consiste nel numero minimo di misurazione da effettuare che è pari a 3. Nel caso in cui anche solo una delle misurazioni superasse il 10% del TLV, devono essere effettuate almeno altre ulteriori 3 misurazioni con elaborazione finale del TEST STATISTICO. Evidenziamo però che la frequenza di ri-campionamento passerà da 16-32-64 settimane a 12-18-24-36 mesi.

La SECONDA NOVITÀ rispetto alla norma precedente consiste nell'introduzione di un VALUTATORE, ossia una persona sufficientemente formata ed esperta riguardo ai principi di igiene occupazionale, tecniche di lavoro e misurazione a cui è adibito il compito di effettuare la Valutazione dei Rischi e le relative valutazioni del caso.

La TERZA NOVITÀ consiste nell'obbligo di effettuare ANNUALMENTE l'aggiornamento della Valutazione del Rischio Chimico, come indicato al punto 7 della Norma UNI EN 689:2018.

La Norma UNI EN 689:2018 è stata pubblicata nel Novembre 2018 (in Italia).
STATUS: in vigore.

Condividi

facebook twitter linkedin google email
Anagrafica
T&A Group - Via G.S. Rasponi, 3/5/7
48121 Porto Fuori (RA)
Tel. 0544 1674274 - Cell 346 3233422
Fax 0544 1674282
P.IVA 02451750398

Seguici anche su facebook
facebook-follow
Il Gruppo
elearning cleanny
Cookie
Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies.
Informativa Cookie »

Mobile friendly